lunedì 22 giugno 2015

Giapponese (lezione 36): Proposizione Finale

Proposizione finale


Con questo post iniziamo a trattare le frasi subordinate, cominciando dalla proposizione finale, cioè quella che ci indica uno scopo. Ad esempio:

Vado al ristorante per mangiare;
Vado al ristorante a bere un caffè;
Per imparare i kanji, studio ogni giorno.
Per non far entrare la pioggia, chiudi la porta.

Il modo più semplice per rendere in giapponese una frase di questo tipo, è usare il verbo in forma piana seguito da ために . Questa espressione è la stessa utilizzata per il complemento di vantaggio, qui è usata analogamente, solo che non abbiamo più un complemento ma una vera e propria frase subordinata, la proposizione finale.
Da notare che nella proposizione finale il verbo si esprime nella forma piana positiva o negativa.  Il verbo nella proposizione principale va coniugato a piacere.

Proposizione finale col verbo in forma piana +ために+ proposizione principale

Per diventare un insegnante di giapponese, studio educazione giapponese.  日本語教師(きょうし)になるために、日本語教育(きょういく)の勉強をします。
Dall’ 8 all’ 11vado in corea per incontrare degli amici.                  八日から十一日まで友達に会うために韓国(かんこく)に行きます。

Un  altro modo  è quello di usareように e come prima nella proposizione finale il verbo si esprime nella forma piana positiva o negativa.  Il verbo nella proposizione principale va coniugato a piacere.

Proposizione finale col verbo in forma piana + ように+ proposizione principale                        

Chiudi la finestra per non far entrare la pioggia.       雨が入らないように窓を()めてください。

Nessun commento:

Posta un commento